Il destino tira i fili per noi

Questi palazzi tutti vetri e futuristici quando sono stati costruiti per chi è di Parma sono riconoscibili e si trovano nella zona fra viale Mentana e Viale Fratti e per me rivestono un significato particolare.

Mio padre, che aveva una ditta di impianti elettrici, (ditta ancora esistente) ci ha lavorato per tanto tempo con una squadra di operai. Direi che è stato uno degli ultimi grossi lavori di cui si è occupato in prima persona prima di ritirarsi.

Perché proprio oggi vi racconto questa cosa? Perché credo fortemente nel destino e nei “segni” che il destino ci mette davanti ogni giorno.

Se guardassimo questa zona dall’alto individueremmo, nell’arco di poche centinaia di metri da questi palazzi, la casa dove mio padre ha iniziato la sua attività e dove abitavamo quando io ero piccola, il condominio che ospitava la ditta del mio primo impiego lavorativo, ditta che anni dopo si è trasferita proprio in uno di questi palazzi di vetro quando io già non vi lavoravo più. Due banche dove mio fratello ha lavorato, La casa dove abita attualmente mio fratello e domani individueremo anche la ditta dove mio nipote inizierà il suo percorso lavorativo dopo la laurea.

Sarà tutto un caso ma mi piace pensare che da lassù, mio padre “tiri ancora i fili” per noi e ci illumini.

Vuoi ricevere un avviso ogni volta che viene pubblicato un articolo? Iscriviti qui e unisciti agli altri 16 iscritti!

Comincia la discussione

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.